Sport

Coppa Italia a Milano, scattato il conto alla rovescia

La prossima settimana
Presentazione, ieri, per la Coppa Italia di basket, in programma da giovedì 7 a domenica 10 febbraio al Mediolanum Forum di Milano.
L’evento, dopo le edizioni 2010-2011 e 2011-2012 svoltesi a Torino, vedrà impegnate sul parquet del Mediolanum Forum le otto squadre con il miglior piazzamento al termine del girone d’andata del campionato in corso ovvero Cimberio Varese, Banco di Sardegna Sassari, Mps Siena, Chebolletta Cantù, Acea Roma, Trenkwalder Reggio Emilia, Enel Brindisi, EA7 Armani Milano. L’organizzazione è a cura di Rcs Sport
Cantù giocherà il 7 febbraio la sua prima sfida dei quarti contro Roma. Un match a cui sono stati ammessi anche i tifosi brianzoli. Si era parlato di un possibile stop, considerando che nello stesso giorno si gioca Milano-Varese. Sul discorso dei sostenitori si è soffermato il presidente della Lega Basket Valentino Renzi. «Il fatto che tutti i supporter potranno essere presenti, com’era giusto che fosse, va ascritto al grande senso di responsabilità e alla collaborazione tra Federazione e i responsabili dell’Osservatorio per la Pubblica Sicurezza e della Questura di Milano. Con la cornice di folla e con l’ingresso in finale di nuove realtà come Brindisi e Reggio Emilia lo spettacolo non mancherà».

29 Gennaio 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto