Coppa Italia: dopo la sconfitta, stangata per Cassetti e Como multato

Marco Cassetti (al centro) prima del fischio d'inizio del match con il Cosenza (foto Mattia Vacca) Marco Cassetti (al centro) prima del fischio d’inizio del match con il Cosenza (foto Mattia Vacca)

Oltre al pesante risultato (14 per il Cosenza e Coppa Italia di Lega Pro ipotecata dai calabresi), la sfida di mercoledì allo stadio Sinigaglia ha lasciato pesanti strascichi. Per l’invasione di campo da parte di un tifoso, la società lariana ha ricevuto una multa di 1500 euro. L’uomo, secondo il rapporto, è entrato sul terreno di gioco per accusare gli azzurri di scarso rendimento. Stangata, inoltre, per il capitano Marco Cassetti (destinato a perdere la fascia): cinque giornate di squalifica per il cartellino rosso ricevuto durante la sfida contro la formazione rossoblù. La motivazione: aver spinto alle spalle l’arbitro ed averlo insultato dopo l’espulsione, spiega sempre il rapporto del direttore di gara.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.