Coronavirus: a Bologna impiego Esercito

Saranno i militari già impegnati nel progetto 'Strade sicure'

(ANSA) – BOLOGNA, 20 MAR – Anche a Bologna saranno impiegati militari dell’Esercito per supportare le forze dell’ordine nei controlli ai cittadini, per accertare il rispetto del Dpcm e verificare se davvero le persone che si spostano hanno un valido motivo per farlo. Lo conferma l’assessore comunale alla Sicurezza e alla Protezione Civile, Alberto Aitini, spiegando che la decisione è stata presa in mattinata nella riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è svolto in Prefettura. Secondo Aitini, saranno i militari già impegnati nel progetto ‘Strade sicure’ ad affiancare Polizia, Carabinieri e Polizia Locale: restano fermi quelli a tutela degli ‘obiettivi sensibili’, mentre gli altri come quelli in servizio ad esempio alla Montagnola saranno utilizzati per i controlli legati all’emergenza Coronavirus.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.