Coronavirus, apre ambulatorio a Firenze

Per chi torna Cina

(ANSA) – FIRENZE, 18 FEB – Aprirà domani l’ambulatorio Lilla all’Osmannoro (Firenze), dove saranno indirizzati i cittadini rientrati in Toscana dalle aree cinesi a rischio Coronavirus Covid-19, e che manifestano sintomi compatibili con quelli della malattia in questione. La struttura potrà eseguire una ventina di test al giorno secondo quanto annunciati oggi dall’assessore alla salute della Toscana Stefania Saccardi. Intanto un gruppo di lavoratori i cui uffici sono nello stesso complesso dell’ ambulatorio ha espresso preoccupazione per eventuali rischi di contagio. Renzo Berti, responsabile prevenzione dell’Asl Toscana Centro, ha ricordato che "parliamo di una patologia che per essere diffusa presuppone un contatto stretto e ravvicinato", contatto che non ci sarebbe in questa situazione. Saccardi ha precisato che la scelta di allestire un ambulatorio ad hoc con un ingresso riservato e appuntamenti scaglionati ogni mezz’ora, "mette in maggior sicurezza" la popolazione, evitando che queste persone vadano dove ci sono altri pazienti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.