Coronavirus: Australia chiude i confini tra due suoi Stati

Dopo il picco di casi registrati a Melbourne

– ROMA, 06 LUG – Il confine tra i due stati più popolosi dell’Australia, Victoria e New South Wales (NSW), verrà chiuso dopo il picco di casi Covid-19 registrati a Melbourne. Lo riferisce la Bbc online. L’epidemia scoppiata nella capitale di Victoria ha visto centinaia di casi nelle ultime due settimane, oltre il 95% delle nuove infezioni australiane. Finora, i due stati avevano mantenuto i confini aperti anche quando altri li avevano chiusi. La chiusura, a partire da mercoledì, limiterà il viaggio a tutti coloro che avranno i permessi. Il premier di Victoria, Daniel Andrews, ha dichiarato che si è trattato di una decisione congiunta presa con il primo ministro Scott Morrison e il premier del New South Wales, Gladys Berejiklian. "Questa è una di quelle misure precauzionali – è una di quelle cose che penso ci aiuteranno in termini più ampi a contenere la diffusione del virus", ha detto Andrews.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.