Coronavirus: Australia vuole rendere il vaccino obbligatorio

A meno di controindicazioni mediche individuali

(ANSA) – ROMA, 19 AGO – Il primo ministro australiano, Scott Morriison, ha detto di volere rendere obbligatorio il vaccino contro il Covid-19, dopo che il suo governo ha firmato un accordo con la società anglo-svedese AstraZeneca per acquisire il farmaco in fase di sviluppo presso i laboratori di ricerca dell’Univesità di Oxford. Lo riferisce la Bbc, sottolineando che i ricercatori sperano di avere i risultati della fase tre dei test di efficacia entro la fine dell’anno. Morrison ha descritto il vaccino come uno dei più promettenti ed avanzati nel mondo, esprimendo l’intenzione di renderlo obbligatorio per la popolazione, a meno di controindicazioni mediche individuali. Il vaccino, ha spiegato il premier, deve essere "il più possibile obbligatorio". L’Australia, ha detto ancora Morrison, intende produrre e fornire gratuitamente il vaccino, ma è improbabile che ciò possa avvenire almeno fino al prossimo anno. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.