Coronavirus: Barcellona riduce del 15% l’accesso a spiagge

Istituto epidemiologico

(ANSA) – ROMA, 21 LUG – Barcellona ha deciso di ridurre del 15% l’accesso a 10 spiagge nel tentativo di ridurre il diffondersi della nuova ondata di coronavirus nell’area. Lo riporta El Pais. La Catalogna, la regione di Aragona e i Paesi Baschi sono le zone nelle quali sono stati individuati i nuovi focolai di Covid-19 nelle ultime due settimane. Un aumento di contagi molto rapido che ha portato il Paese ad avere 27,39 casi ogni 100.00 persone rispetto agli 8,76 del 3 luglio. "Siamo molto preoccupati", ha detto il portavoce dell’Istituto epidemiologico spagnolo, Fernando Rodríguez Artalejo. "Se i focolai in quelle regioni non saranno controllati subito e in minuziosamente ci ritroveremo in una situazione molto complicata". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.