Coronavirus: Bosnia riapre a stranieri ma con test negativo

Coronavirus, i dati

(ANSAmed) – SARAJEVO, 12 SET – Dalle 6 di stamani possono entrare in Bosnia-Erzegovina tutti i cittadini stranieri in possesso del test negativo al coronavirus non anteriore alle 48 ore. Lo ha reso noto la Polizia di frontiera bosniaca. Secondo le nuove norme, senza il test può entrare invece nel Paese solo chi arriva da Serbia, Montenegro e Croazia, loro consorti e figli minorenni cittadini di altri Paesi, se entrano in Bosnia provenienti direttamente dai Paesi d’origine, nonché equipaggi e personale di bordo degli aerei con la Bosnia come destinazione finale. Possono entrare senza il test anche i trasportatori internazionali se non si trattengono più di 12 ore in Bosnia, diplomatici accreditati, militari appartenenti ai comandi Nato ed Eufor. (ANSAmed).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.