Coronavirus: Brembo lancia test incrociati su 300 a Bergamo

Tamponi e sierologico su volontari vicino a zona focolaio

(ANSA) – MILANO, 06 MAG – Brembo sottoporrà 300 dipendenti, tutti volontari e rappresentanti del 10% della forza lavoro dei 7 stabilimenti della provincia di Bergamo, a quattro specifici test per la misurazione del Coronavirus e dei suoi effetti. Lo ha comunicato ieri l’azienda ai sindacati e lo rende noto la Fim Cisl locale. Tra i test, a quanto si apprende, vi sono un tampone di ‘ingresso’ e uno di ‘uscita’ dallo screening, più almeno un sierologico. Le prove verranno condotte nell’arco delle prossime due-tre settimane e si svolgeranno anche negli stabilimenti di Curno e Mapello, non lontani dal focolaio principale dell’area bergamasca. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.