Coronavirus: contagiarono reparto, per pm no responsabilità

A inizio marzo alle Molinette

(ANSA) – TORINO, 19 MAR – Non si profilano responsabilità di carattere penale nel caso dei due anziani ricoverati ai primi di marzo all’ospedale torinese delle Molinette che contaminarono un intero reparto. La procura di Torino ha intenzione di chiudere il fascicolo, finora rimasto senza indagati né ipotesi di reato. I coniugi, che sembravano affetti da una polmonite influenzale, furono sottoposti al tampone per l’accertamento dell’eventuale positività al Coronavirus solo in un secondo momento, quando si sparse la voce che avevano ricevuto la visita del figlio residente nel Lodigiano. Gli accertamenti non hanno portato alla luce violazioni nei protocolli. Quanto al figlio, che in base a quanto accertato dai carabinieri del Nas risulta avere soggiornato a Paullo (Lodi), non risultano collegamenti con la patologia che ha afflitto i due anziani. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.