Coronavirus: domani ‘paziente 1’ torna a giocare a calcio

In occasione del raduno di oltre 120 sindaci a Codogno

(ANSA) – MILANO, 04 SET – Mattia Maestri, il primo paziente colpito dal Covid scoperto a Codogno (Lodi), tornerà a giocare su un campo di calcio domani pomeriggio nella cittadina lodigiana in un triangolare tra la nazionale dei sindaci, una selezione di politici della ‘ex zona rossa’ e una selezione di volontari della protezione civile, in occasione del raduno in programma da oggi e fino a domenica di oltre 120 sindaci. Maestri, il cosiddetto ‘paziente 1’, 38 anni, amante dello sport, aveva giocato la sua ultima partita nel Cremasco nella fila della squadra amatoriale Picchio Somaglia il 15 febbraio, prima di venire ricoverato. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.