Coronavirus: due giapponesi malati

I primi controlli dopo il rientro da Wuhan avevano escluso virus

(ANSA) – TOKYO, 11 FEB – Due giapponesi, che erano stati evacuati da Wuhan con i primi aerei di rimpatrio, hanno contratto il coronavirus, nonostante i primi test fossero risultati negativi. Lo ha reso noto il ministero della Salute giapponese spiegando che uno dei due era stato rimpatriato il 29 gennaio scorso risultando negativo a due test consecutivi. Un terzo test, dopo 12 giorni, ha però rilevato che era infetto. L’altro invece era rientrato il 30 gennaio, risultando negativo ai test che, ripetuti lunedì scorso, sono risultati positivi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.