Coronavirus: Gb, Glastonbury 2021 si terrà a giugno

Non a settembre come ipotizzato in precedenza

(ANSA) – ROMA, 30 AGO – Glastonbury 2021 si terrà il prossimo giugno, non a settembre come ipotizzato in precedenza: dopo la cancellazione dell’edizione di quest’anno – lo scorso marzo, a causa del coronavirus – gli organizzatori del celebre festival musicale britannico hanno confermato che l’appuntamento è per l’estate prossima. Lo ha twittato oggi Emily Eavis, figlia del fondatore del festival – Michael Eavis – il quale aveva detto nei mesi scorsi che la sorte dell’edizione dell’anno prossimo era incerta a causa della pandemia. "Per coloro che lo hanno chiesto, non abbiamo in programma di spostare Glastonbury del prossimo anno a settembre 2021, puntiamo ancora molto a giugno", ha scritto la Eavis, sottolineando in un tweet successivo che in pochissimi hanno chiesto un rimborso per la mancata edizione 2020 e che quindi "il festival dell’anno prossimo rimane sold out". L’edizione di quest’anno, che celebrava il 50mo anniversario dalla nascita di Glastonbury nel 1970, si annunciava come una delle più grandi di sempre. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.