Coronavirus: Giappone, contagi superano quota 660

Massimo giornaliero da inizio aprile

(ANSA) – TOKYO, 18 LUG – Il Giappone registra il massimo livello giornaliero di casi di coronavirus da inizio aprile, con oltre 660 contagi nella giornata di sabato, metà dei quali si verificano a Tokyo, in quella che appare una progressiva espansione in altre aree urbane del Paese. Il governo metropolitano della capitale ha confermato 290 infezioni, poco sotto il record di venerdì, portando il totale a 9.223, quasi un terzo di tutti i casi a livello nazionale. In base alle statistiche diverse aree dell’arcipelago hanno riscontrato un aumento dei casi dal termine dello stato di emergenza a fine maggio, tra cui le prefetture di Kanagawa, Chiba – alla periferia di Tokyo, così come la città di Osaka con altri 86 casi. Il ministro incaricato per la gestione dell’emergenza, Yasutoshi Nishimura, ha detto che il governo controllerà in modo dettagliato le modalità di sicurezza prima di decidere un possibile alleggerimento delle restrizioni, riferendosi all’apertura a un maggior numero di spettatori agli eventi sportivi. Sul fronte nazionale le infezioni da coronavirus si assestano a 23.656 con 986 morti accertate. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.