Coronavirus: Johnson, serve buon senso

Premier vuole tornare alla 'quasi normalità' a luglio

(ANSA) – ROMA, 17 MAG – "Capisco la frustrazione delle persone verso le nuove regole" ma "confido nel buon senso del popolo britannico". Lo scrive il premier Boris Johnson in un editoriale sull’edizione domenicale del Daily Mail dedicato ai piani del governo per far uscire progressivamente la Gran Bretagna dal lockdown imposto per arginare il coronavirus. "Stiamo cercando di fare una cosa che non abbiamo mai fatto prima: uscire dal lockdown in modo sicuro senza sacrificare tutto il duro lavoro compiuto", scrive il primo ministro rivolgendosi alla popolazione. "Capisco che quello che chiediamo ora è più complicato del semplice ‘stare a casa’. Ma questa è una situazione complessa e dobbiamo fidarci del buon senso del popolo britannico". Parlando in video conferenza con 100 parlamentari Tory Johnson ha anche annunciato la volontà di tornare alla "quasi normalità" a luglio confermando il ritorno ai dibattiti in Parlamento per il 2 giugno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.