Coronavirus: la Regione Lombardia chiude le scuole, tutti i luoghi di aggregazione e sospende gli eventi

Il Comune valuta anche la sospensione degli eventi sportivi

Chiuse le scuole e tutti i luoghi di aggregazione. Eventi sospesi. La decisione è stata presa dalla Regione Lombardia.

Ecco il comunicato diffuso pochi minuti fa.

Regione Lombardia, in relazione all’evolversi della diffusione del Coronavirus, sta predisponendo una Ordinanza, firmata dal presidente Attilio Fontana di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza, valida per tutto il territorio lombardo. Il documento, non appena emanato, sara’ trasmesso a tutti i Prefetti delle Province lombarde per la tempestiva comunicazione ai sindaci. L’ordinanza sara’ efficace fino a un nuovo
provvedimento.

Tra i provvedimenti previsti sono contemplati:

 1) la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico;
 2) sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonche’ della frequenza delle attivita’ scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e universita’ per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e
tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attivita’ formative svolte a distanza;
 3) sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.