Coronavirus: Moody’s, Pil Eurozona -2,7%

Crescita mondo -0

(ANSA) – ROMA, 24 MAR – Il Pil dell’Eurozona quest’anno registrerà un calo del 2,7% complessivo, con un crollo del 5,7% nel primo trimestre e del 7,4% nel secondo trimestre a causa del coronavirus. E’ quanto stima Moody’s in un rapporto dal titolo: ‘COVID-19: Global Economic Tsunami’, dopo che a gennaio la stima era di un +1,3%. "I danni che farà il coronavirus all’economia mondiale dipenderanno dalla traiettoria del virus e da come i governi risponderanno", spiega l’agenzia. Per gli Usa l’agenzia stima una contrazione del Pil dello 0,5%, mentre a livello globale dello 0,4%. Inoltre, il Pil della Cina nel primo trimestre vedrà un crollo del 27% su base annua, prevede l’agenzia di rating, sottolineando che l’esperienza di Pechino col coronavirus dimostra quanto possa essere "economicamente devastante" una malattia. Moody’s stima per il gigante asiatico una lieve crescita dell’1,7% quest’anno rispetto al 6,2% previsto a gennaio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.