Coronavirus: Netanyahu, su lockdown si valuta l’8/10

Domani riunione Comitato. Crescono attriti Likud-Blu Bianco

(ANSA) – TEL AVIV, 04 OTT – Giovedi’ 8 ottobre il governo israeliano valuterà le decisioni sulla continuazione del lockdown nazionale in scadenza il 14 ottobre. Lo ha annunciato il premier Benyamin Netanyahu spiegando su Facebook che la riunione di domani del Comitato del coronavirus riguarderà solo le attuali restrizioni e le multe comminate se non si seguono le regole. "Le misure previste dal lockdown – ha spiegato dicendo di essere prudente sui primi segni di un rallentamento dei contagi – non sono contro la gente ma contro il virus". Il premier ha più volte ribadito la necessità di prolungare il blocco del paese. Intanto si accentua la polemica politica nella coalizione di governo tra il Likud del premier e Blu Bianco di Benny Gantz, dopo le dimissioni venerdì scorso di un ministro del partito centrista in protesta contro la conduzione della lotta al virus da parte di Netanyahu in specie nelle limitazioni delle dimostrazioni. Una deputata di Blu Bianco Miki Haimovich ha detto che cresce nel partito l’insofferenza nei riguardi dell’alleanza di governo con Netanyahu. In discussione c’è anche la richiesta di prolungamento della legge di emergenza chiesta dal premier per combattere i contagi. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.