Coronavirus: primo ‘caso sospetto’ in Corea Nord

E' ex transfuga al Sud. Kim convoca il politburo

(ANSA) – ROMA, 26 LUG – La Corea del Nord ha reso noto di avere individuato il primo "caso sospetto" di Covid-19. Lo ha reso noto l’agenzia Kcna, aggiungendo che si tratta di una persona fuggita in passato in Corea del Sud e rientrata recentemente nel Paese. Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha convocato una riunione d’emergenza del politburo per esaminare la situazione. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.