Coronavirus: primo decesso in Bosnia

Quarantena e coprifuoco

(ANSA) – SARAJEVO, 21 MAR – In Bosnia-Erzegovina si è registrato oggi il primo decesso per il coronavirus. Si tratta di una donna anziana morta nell’ospedale di Bihac, nel nord ovest del Paese. Il numero dei contagi è salito a 90, 31 nella Federazione Bh (entità a maggioranza croato musulmana) e 59 nella Republika Srpska (Rs, entità a maggioranza serba). In tutto il Paese è in vigore il divieto assoluto per gli ultra 65enni di uscire di casa e nella Rs anche un coprifuoco notturno dalle 20 alle 5. Molti tuttavia non rispettano tali restrizioni e non si contano gli appelli alla popolazione di rispettare le regole. Si potrebbe arrivare, ha detto il direttore della Protezione civile della Federazione, Fajrudin Solak, alle misure più rigorose in assoluto, come un generale divieto di circolazione per tutte le categorie della popolazione. Intanto, si attende che venga deciso il coprifuoco come nella Rs anche nella Federazione. (ANSA)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.