Coronavirus: pugno duro contro errori

L'Anticorruzione del Partito minaccia pesanti punizioni

(ANSA) – PECHINO, 30 GEN – I funzionari che non seguiranno le indicazioni del presidente Xi Jinping contro il coronavirus di Wuhan saranno puniti in caso di violazione della gestione delle risorse, di atti illegali o di bugie e falsificazioni materiali. E’ il monito postato sul suo sito dalla Commissione centrale per l’ispezione disciplinare, l’Anticorruzione del Partito comunista cinese (Pcc). La mano pesante sarà usata anche "contro chi è deficitario nel perseguire i propri doveri e chi si appropria delle risorse per l’emergenza e di materiali".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.