Coronavirus, quarantena attiva Marche

Richiamati in servizio operatori sanitari asintomatici

(ANSA) – ANCONA, 12 MAR – La Regione Marche avvia la quarantena attiva per il personale sanitario asintomatico, che si trova in isolamento domiciliare fiduciario: si tratta di circa 300 persone. Sono state definite le linee di indirizzo per favorire la riammissione in servizio degli operatori, dopo essere state discusse con i sindacati del comparto: gli operatori potranno rientrare al lavoro, opportunamente protetti, secondo le indicazioni fornite dalle Direzioni Generali degli Enti e dalle Direzioni delle strutture private regionali sul corretto uso dei Dpi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.