Coronavirus: quasi metà dei greci rifiuterebbe di vaccinarsi

E il 22% non vuole indossare la mascherina

(ANSA) – ROMA, 07 SET – Quasi metà della popolazione della Grecia (44%) rifiuterebbe di vaccinarsi contro il coronavirus se ne avesse la possibilità e il 22% non vuole indossare la mascherina. Lo rivela un sondaggio della società Metron Analysis pubblicato sul settimanale To Vima. Il governo greco ha già annunciato che il vaccino contro il Covid-19 non sarà obbligatorio ma "fortemente raccomandato". Tra i 45-54 anni la percentuale di coloro che si opporrebbero al vaccino è del 56%, scende al 54% tra i 17 e i 34 anni. Un altro 17% si oppone all’obbligo di indossare la mascherine in pubblico, percentuale che sale al 28% tra i greci più giovani. Con circa 11.500 casi e 284 vittime, la Grecia ha risposto alla pandemia meglio di tutti gli altri Paesi europei. meglio della maggior parte delle altre nazioni europee nel rispondere alla pandemia. Oltre la metà dei contagi sono stati registrati ad agosto. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.