Coronavirus, riparte la metro a Delhi e Mumbai dopo sei mesi

L'India verso la normalità

(ANSA) – NUOVA DELHI, 07 SET – Linee della metropolitana di nuovo in funzione da oggi a New Delhi e a Mumbai, e in numerose altre città indiane, dopo oltre sei mesi di stop totale. Secondo le linee guida dell’azienda municipale della capitale, l’accesso ai treni sarà consentito solo con mascherina e dopo il controllo della temperatura, i posti a sedere saranno alternati, e all’interno dei vagoni dovrà essere mantenuto almeno un metro di distanza tra i passeggeri, requisito inimmaginabile in "tempi normali". I treni viaggeranno per le prime settimane con orari ridotti, restando fermi nelle ore centrali della giornata. L’India continua nella progressiva riapertura di tutti i servizi pubblici e privati, a dispetto dell’aumento vertiginoso di nuovi contagi, oltre 90mila al giorno, che l’hanno portata al secondo posto al mondo, dopo gli Stati Uniti, sia per numero di casi, 4 milioni 200mila, che per numero di morti, 71.600 dall’inizio della pandemia. L’aumento è rapidissimo e il trend non accenna a mutare: il paese è passato dai tre milioni di positivi agli oltre quattro di sabato in appena tredici giorni, con oltre due terzi dei positivi registrati nei distretti e nei villaggi rurali. Secondo l’ICMR, il Consiglio della ricerca medica indiano, ogni 24 ore sono eseguiti nel paese più di un milione di test: stando agli esperti, questo tasso di crescita è "decisamente allarmante". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.