Coronavirus: Sanchez contro quarantena Gb, ‘non idonea’

'In corso discussioni con vertici Londra per rivedere la misura'

(ANSA) – MADRID, 28 LUG – Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha fermamente criticato la decisione del Regno Unito di imporre la quarantena a tutti i viaggiatori provenienti della Spagna, giudicandola "non idonea". In un’intervista alla tv Telecinco, Sanchez ha sottolineato che alcune destinazioni molto apprezzate dai turisti britannici, come le Baleari, le Canarie e le regioni di Valencia e dell’Andalusia, sono sicure. Queste regioni "hanno un’incidenza (di coronavirus) inferiore a quella registrata attualmente nel Regno Unito, il che vuol dire in termini epidemiologici che queste mete sono di fatto più sicure del Regno Unito", ha dichiarato il premier spagnolo, spiegando che i due terzi di nuovi contagi in Spagna riguardano solo due regioni, Aragona e Catalogna. Sanchez ha inoltre reso noto che sono in corso discussioni con i vertici britannici "per cercare di convincerli a riconsiderare una misura che a nostro avviso è inadatta". Nel 2019 i britannici sono stati il gruppo più numeroso di turisti in Spagna, con 18 milioni di visitatori.(ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.