Coronavirus, sul Lario dieci nuovi casi e altre due vittime

Operatore sanitario in laboratorio

Dieci nuovi casi e altre due vittime. La provincia di Como resta sull’altalena dei contagi da Covid-19. I numeri continuano a essere incoraggianti, come dimostra anche l’ultimo rapporto dell’Ats Insubria diffuso ieri: calano le persone attualmente positive, aumentano i guariti, diminuiscono in modo considerevole i pazienti in terapia intensiva. Tuttavia, il virus resiste. E uccide. Ieri, come detto, altre due persone hanno perso la vita nella nostra provincia, facendo salire a 608 il totale dei morti da Coronavirus sul Lario.

Riepilogo generale dati Coronavirus in Lombardia 3 giugno 2020

In Lombardia, le cifre parlano di una situazione in progressivo miglioramento. Con un numero di tamponi più elevato dei giorni scorsi – oltre 11mila – sono stati registrati 237 nuovi casi di positività (2,1% il rapporto con gli esami diagnostici giornalieri). Le persone attualmente positive in regione sono 20.224, grazie anche agli 800 guariti delle ultime 24 ore. In calo costante pure i ricoverati: in terapia intensiva si trovano attualmente 131 pazienti, ben 35 in meno rispetto a ieri, mentre nei reparti sono ricoverate 2.995 persone (-26).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.