Coronavirus: Turchia, manifestazioni vietate ad Ankara

Nuove restrizioni per 15 giorni dopo l'aumento dei casi

(ANSA) – ISTANBUL, 02 LUG – La prefettura della capitale turca Ankara ha annunciato nuove restrizioni che saranno in vigore per 15 giorni a seguito dell’aumento registrato nei contagi di Covid-19. In base al provvedimento, oltre alle misure già in vigore, come l’obbligo di uso delle mascherine anche all’aperto, sarà vietato ogni tipo di manifestazione, corteo o assembramento pubblico. Secondo quanto reso noto dal ministro della Salute turco Fahrettin Koca, Ankara è tra le province in cui i casi sono aumentati maggiormente nelle ultime due settimane, insieme a Bursa, Konya, Gaziantep e Diyarbakir. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.