Coronavirus:Giamaica conferma positività Bolt,polizia indaga

Esito tampone comunicato a velocista

(ANSA) – ROMA, 25 AGO – "Usain Bolt e’ positivo al Coronavirus". La conferma ufficiale di quanto annunciato ieri dallo stesso primatista mondiale dei 100 e 200 metri e’ arrivata oggi dal ministro della Salute della Giamaica. "Abbiamo notificato a Bolt gli esiti del tampone", ha detto in una teleconferenza Christofer Tufton. La positività del ‘fulmine’, che ieri aveva annunciato di essersi isolato in casa per precauzione pur essendo asintomatico, ha provocato anche in Giamaica diverse polemiche: a provocarla sarebbe stata la festa di compleanno del 34enne ex velocista. Così sono intervenuti anche polizia e Governo. "Dopo le notizie circolate sui social – ha fatto sapere il primo ministro di Kingston, Andrew Holness – questi fatti sono oggetto di indagine, e nei prossimi giorni la polizia fornira’ un rapporto". Alla festa sotto accusa, tra l’altro, aveva partecipato anche Raheem Sterling, attaccante giamaicano naturalizzato inglese del Manchester City che ha annunciato "di essere negativo, in buone condizioni di salute". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.