Coronavirus,sospetto caso su bimbo sardo

Famiglia di Castelsardo rientrata nei giorni scorsi da Pechino

(ANSA) – SASSARI, 5 FEB – C’è un sospetto caso di coronavirus a Castelsardo, nel nord Sardegna. Un bambino di 2 anni, figlio di una coppia di sardi rientrata nei giorni scorsi da Pechino ha mostrato sintomi influenzali, con febbre e tosse e il medico di famiglia ha allertato l’unità di crisi. La famiglia è isolata in casa da ieri e oggi i medici eseguiranno i test specifici a domicilio. I risultati delle analisi si conosceranno già a fine mattinata e se saranno postivi la famiglia sarà ricoverata nel reparto Malattie infettive dell’Aou di Sassari, attrezzato e pronto per fronteggiare questo tipo di emergenze. Sul caso l’assessore regionale alla Sanità, Mario Nieddu, predica calma e allontana ogni allarmismo: "Siamo davanti a un eccesso di zelo nella segnalazione. La famiglia è rientrata dalla Cina più di 15 giorni fa, quindi non rientrerebbe nemmeno nei casi da segnalare. Comunque abbiamo attivato il protocollo sanitario e aspettiamo i risultati dei test".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.