Corrado Passera convola a nozze. Ospiti a cinque stelle e lago blindato

Il sì pronunciato a Villa del Balbianello, poi il ricevimento a Villa d’Este
Il “sì” a Villa del Balbianello, poi un ricevimento a cinque stelle a Villa d’Este. Lago blindato, ieri, per il matrimonio di Corrado Passera, consigliere delegato di Intesa San Paolo, il comasco più in vista nel mondo della finanza, e la bella romana Giovanna Salza. I festeggiamenti sono proseguiti per l’intera giornata. Le nozze sono state celebrate dal sindaco di Lenno, Mario Pozzi. Per tutelare la privacy dell’illustre coppia e degli invitati, Villa del Balbianello, dimora di

proprietà del Fondo per l’Ambiente Italiano, fino alle 17 di ieri è stata chiusa al pubblico, inaccessibile a chiunque non fosse stato invitato.
La gran parte degli invitati ha raggiunto la villa in barca, a cominciare dallo sposo, partito prima delle 10 dall’imbarcadero di Villa Flori, uno degli hotel di proprietà della famiglia Passera. Motoscafi diretti a Lenno sono salpati anche da Como città perché alcuni tra gli ospiti vip erano alloggiati in un altro degli alberghi dello sposo, il Terminus.
Off-limits per paparazzi e curiosi la cerimonia. Damigella d’onore la piccola Luce, la figlia degli sposi nata meno di un anno fa. Testimoni di Corrado Passera i figli nati dal primo matrimonio, Luigi e Sofia. La sposa ha scelto invece di essere accompagnata al momento del sì dall’amica d’infanzia Barbara Tuccimei e da Giovanni Malagò.
Tra gli invitati più noti, il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo, il numero uno di Confindustria Italia, Emma Marcegaglia, Alessandro Profumo, già amministratore delegato di Unicredit e il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, con la moglie Azzurra Caltagirone, il direttore del “Corriere della Sera” Ferruccio de Bortoli e il presidente di Rcs Piergaetano Marchetti. Complessivamente, non meno di 200 persone.
Dopo la cerimonia e un aperitivo all’aperto a Villa del Balbianello, nel pomeriggio sposi e invitati sono tornati in albergo per cambiarsi d’abito prima del ricevimento organizzato a Villa d’Este.
Corrado Passera è tornato a Villa Flori a bordo di un’imbarcazione condotta dal “Tasell” Gianni Grammatica. Assieme a lui tre motoscafi con numerosi tra gli invitati alle nozze. La sposa si è sistemata invece in una suite di Villa d’Este, dove ha atteso l’inizio dei festeggiamenti.
Per il ricevimento è stata allestita una struttura nel parco di Villa d’Este, nei pressi della piscina sul lago. Qui gli ospiti hanno partecipato alla cena e al successivo spettacolo musicale. Decine di addetti alla vigilanza, pur in modo molto discreto, hanno garantito ovunque la sorveglianza e hanno assicurato che agli sposi si avvicinassero solo gli invitati.

Anna Campaniello

Nella foto:
Matrimonio sul Lario
Numerosi invitati hanno partecipato ieri al matrimonio di Corrado Passera, consigliere delegato di Intesa San Paolo (nella foto sotto), con la bella romana Giovanna Salza. Per il ricevimento è stata allestita una struttura nel parco di Villa d’Este (a sinistra)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.