«Corridoi umanitari in Afghanistan»

Como, Camera di Commercio

«Quanto sta accadendo in Afghanistan fa temere il peggio per le donne di quella parte del mondo, specie per le più giovani che hanno conosciuto vent’anni di modesto progresso. Una situazione che rischia di precipitare».

Antonella Mazzoccato, presidente del Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio Como-Lecco, interviene sui drammatici fatti dell’Afghanistan.

«Le giovani donne imprenditrici, docenti, giornaliste, studentesse, che stavano seguendo una via verso una possibile emancipazione, ora rischiano di ripercorrere i tempi bui di azzeramento della figura femminile – dice la Mazzoccato – Troppo in fretta è avvenuta la riconquista di un Paese che in vent’anni era cambiato in apparenza. Troppo in fretta e non realmente organizzato il ritiro degli occidentali, un passaggio che sa di disfatta, anche senza assurdi paragoni che nella storia non si possono fare».

«Io e tutte le Presidenti dei Comitati per l’Imprenditoria Femminile d’Italia stiamo seguendo la situazione, auspicando corridoi umanitari e sostegni da parte delle autorità. Meno parole e più fatti. Come piace a noi imprenditrici. Come piace alle donne italiane, motore della ripresa nazionale».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.