Corte dei Conti e udienza preliminare. Paratie e appalti di nuovo in aula
Cronaca

Corte dei Conti e udienza preliminare. Paratie e appalti di nuovo in aula

La vicenda paratie, e le indagini da essa nate, continua a riempire le aule di tribunale. Nelle ultime ore ben due diverse questioni sono arrivate di fronte ai giudici. Ieri a Como, in udienza preliminare, è stata discussa la posizione di Gloria Bianchi, imprenditrice edile – assistita dall’avvocato Simone Gilardi – che viene accusata dalla Procura di Como (pm Pasquale Addesso) di abuso d’ufficio e turbata libertà degli incanti.
Sotto accusa sarebbero finiti dei lavori aggiudicati dal Comune di Como e relativi ad alcune scuole cittadine. La difesa ha scelto il rito abbreviato e la questione sta proseguendo separata rispetto al principale processo delle paratie nell’ambito delle cui indagini emerse anche la posizione dell’imprenditrice.
Ieri la pubblica accusa ha chiesto al giudice dell’udienza preliminare Carlo Cecchetti la condanna a 2 anni di pena. La difesa ha invece chiesto l’assoluzione. La sentenza – dopo le repliche – dovrebbe arrivare il 23 novembre.
Ma, come dicevamo, non è stata questa l’unica vicenda in qualche modo legata alle paratie e finita davanti ad un giudice.
Alla Corte dei Conti di Milano, infatti, si è discusso il presunto danno erariale patito in seguito all’accordo bonario tra Sacaim e Comune di Como che portò al versamento di una somma che per la procura contabile non era dovuta. Un “buco” quantificato in quasi tre milioni di euro. Di fronte ai giudici della Corte dei Conti sono così finiti il direttore dei lavori di allora e il responsabile unico del procedimento, rispettivamente Antonio Viola e Antonio Ferro. Nel dettaglio, la cifra contestata ai due tecnici del Comune di Como è di 2.932.090,99 euro, divisi in un milione e 800mila per Ferro e 1.132.090,99 per Viola. L’avvocato Elisabetta Di Matteo ha chiesto la sospensione del giudizio in attesa della definizione della vicenda penale. I giudici non hanno ancora sciolto la riserva.

27 Ottobre 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto