Corte Suprema russa liquida il partito di Navalny

È dal 2012 che cercano di registrarlo con nomi diversi

(ANSA) – MOSCA, 21 SET – La Corte Suprema russa ha definitivamente abolito Russia Futura, il partito fondato da Alexei Navalny. Lo ha confermato la Corte a Interfax. L’anno scorso il ministero della Giustizia aveva negato la registrazione al partito avendo motivato la sua decisione con il fatto che questo nome era già stato usato da un altro organo politico. È dal 2012 che Navalny e soci cercano di registrare il loro partito con nomi diversi (l’Alleanza del Popolo, il Partito del Progresso e Russia Futura) ma il ministero della Giustizia ha negato loro la registrazione ogni volta a causa di alcuni errori nell’elaborazione dei documenti, o perché altri partiti erano già stati registrati con questi nomi. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.