Corteo antimafia Foggia: rose in strada

In via Candelaro

(ANSA) – FOGGIA, 10 GEN – Un fascio di rose rosse è stato lasciato in viale Candelaro a Foggia, all’altezza del civico 27, dove il 2 gennaio scorso è stato ucciso il commerciante d’auto Roberto D’Angelo. Da qui tra circa un’ora partirà il corteo contro le mafie organizzato da Libera di don Ciotti. Lentamente cominciano ad arrivare le tante persone che hanno aderito all’iniziativa intitolata ‘Foggia Libera Foggia’, promossa per rispondere all’escalation criminale nei primi giorni dell’anno: tre incendi, a due bar e una macelleria; l’omicidio di D’Angelo; e l’attentato dinamitardo all’auto del manager sanitario Cristian Vigilante, testimone in un’indagine contro la mafia foggiana. Al corteo hanno annunciato la propria presenza anche la ministra Teresa Bellanova, il governatore pugliese Michele Emiliano, magistrati, sindacalisti, politici e studenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.