Corteo di Fridays for Future a Como, traffico paralizzato in città. La protesta degli automobilisti: tensione e disagi

Traffico bloccato

Traffico in tilt nel tardo pomeriggio a Como per il corteo di Fridays for Future per le vie della città, organizzato a partire dalle 17, con ritrovo in piazzale Montesanto. I ragazzi e le ragazze che hanno sfilato per protestare contro il cambiamento climatico hanno paralizzato il traffico in diversi punti della città, con pesanti conseguenze sulla viabilità.

Sui social non sono mancate le rimostranze degli automobilisti rimasti bloccati a lungo nelle vie della convalle. I disagi sono stati enormi, con la Polizia locale intervenuta nella zona del’autosilo di via Auguadri a regolare il traffico e a controllare l’uscita in senso inverso, disposta per la circostanza, rispetto a quello abituale. Tra le segnalazioni, quella di un automobilista visibilmente irritato che ha abbandonato la sua vettura in mezzo alla rampa di uscita dell’autosilo di via Auguadri stesso. Auto, come testimonia l’immagine sopra, rimaste incastrate nel passaggio a livello di Sant’Orsola.
In mattinata i sostenitori di Fridays for Future si erano riuniti a Palazzo Cernezzi per poi partire in corteo verso la stazione San Giovanni.

Articoli correlati

1 Commento

  • Andreab , 29 Novembre 2019 @ 23:30

    Però come si fa a direi che 30 manifestanti fermano il traffico della convalle? E il black friday non c’entra? E lo sciopero dei mezzi non c’entra? e la città dei balocchi non c’entra? Il traffico si è bloccato ben prima dell’arrivo del corteo e si sarebbe comunque bloccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.