Cortina: Ghedina, mondiale partito con un po’ di sfortuna

'Porte chiuse? Nello sci il pubblico è bello

(ANSA) – ROMA, 08 FEB – "Purtroppo siamo partiti con un po’ di sfortuna e oggi la neve ha causato l’annullamwento della prima gara. Le previsioni dicono che il meteo volgerà al bello tra un paio di giorni. Speriamo". Kristian Ghedina, ambasciatore dei Mondiali di sci di Cortina, ospite di ‘Radio anc’hio sport’ (Rai Radio 1), così ha commentato la cancellazione della combinata femminile a causa di una forte nevicata. Saranno gare a porte chiuse, ma secondo l’ex campione azzurro gli atleti non ne dovrebbero risentire eccessivamente: "E’ diverso rispetto al calcio. Lo sforzo è molto intenso, concentrato in poco tempo. Serve grande concentrazione. Il pubblico viene dopo, è una bella cornice che rende più bello lo spettacolo, soprattutto quando si taglia il traguardo, ma secondo me non influisce sulla prestazione dello sciatore". Su chi punterebbe Ghedina per le soddisfazioni azzurre? "Con la Goggia avevo previsto cinque medaglie, così mi auguro che si arrivi almeno a tre, spero anche quattro". Tra gli avversari ritiene che "sia da temere soprattutto la squadra svizzera. Con l’Austria saranno le nazioni da battere, ma anche gli Stati Uniti hanno degli ottimi atleti". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.