Cultura e spettacoli

Corto di Vergani a Cannes. Un inno al cinema “doc” tra Kubrick e Fellini

alt In vetrina al festival
(l.m.) È stato presentato in vetrina fuori concorso, per la sezione dei cortometraggi, al prestigioso Festival del Cinema di Cannes Il Regalo di Compleanno del 34enne comasco Massimiliano Vergani. Si tratta di un “corto” di 13 minuti prodotto da Officina Indie di Milano che racconta l’amore del regista lariano per il cinema. È la storia di Sergio, sorpreso che suo nipote non sia mai andato al cinema ma preferisca scaricare film o giocare alla Playstation. Come regalo di compleanno lo porta

nel suo vecchio cinema, dove gli insegnerà cosa vuol dire vedere un film su un grande schermo. «Sì, il mio è un inno al cinema – dice Vergani, appena tornato dalla Croisette – Ho scritto la sceneggiatura del film, che è stato girato tra Como e Milano ed è stata l’occasione per raccontare il mio amore per la settima arte. Fra i miei maestri annovero grandi del passato come Stanley Kubrick, François Truffaut, Federico Fellini e Roberto Rossellini. E tra i registi di oggi mi ispiro a Quentin Tarantino e Christopher Nolan. Presto il film sarà proiettato anche a Como».
Gli attori del corto sono William Angiuli e Nicolò Jacomino. «È il mio terzo corto con William. Tra noi c’è un ottimo feeling», dice Vergani, che l’anno scorso ha firmato un documentario sul celebre cinema d’essai “Mexico” di Milano, proprietà del bellagino doc Antonio Sancassani, che nel 2011 a malincuore ha dovuto chiudere il “Vittoria” di Bellagio.
A Cannes in sala stampa fino a l’altroieri c’era anche il critico comasco Andrea Giordano, a caccia di titoli da presentare nella prossima edizione del Lake Como Film Festival, kermesse dedicata al cinema d’autore sotto le stelle. «L’edizione 2014 all’Arena di via Bellini, tra giugno e luglio, è pronta per il lancio – dice Giordano – Stiamo già lavorando però a quella del 2015. Tra i film in concorso a Cannes quest’anno, il mio voto più convinto va a Due giorni, una notte di Luc e Jean Pierre Dardenne, con una splendida Marion Cotillard. Un film essenziale, forte e attualissimo, che mette al centro il tema del lavoro».

Nella foto:
Nella foto, una scena del film di Massimiliano Vergani proposto in vetrina fuori concorso al Festival di Cannes
22 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto