Cronaca

Cosima Wagner comasca “doc”

altDomenica in piazza Cavour una targa ricorderà la figlia di Liszt nata a Como nel 1837
Como torna a rendere omaggio a Cosima Wagner. Questa donna straordinaria, figlia naturale del grande musicista ungherese Franz Liszt e della contessa ginevrina Marie Sophie d’Agoult, nacque a Como il 24 dicembre del 1837. Dopo avere sposato in prime nozze il direttore d’orchestra Hans von Bulow, Cosima si unì poi al celebre compositore Richard Wagner. Dopo la morte del maestro, vigilerà per quasi cinquant’anni sulla conduzione del Festival di Bayreuth. La celebrò già nel 2003 la 37ª edizione dell’“Autunno Musicale”, il circuito lariano di eventi diretto dal maestro Italo Gomez.

Una delle più grandi dinastie musicali d’Europa, quella dei Liszt-Wagner è così passata da Como. Va ricordato anche che Liszt suonò al Teatro Sociale di piazza Verdi, inaugurato solo pochi anni prima, per un concerto di beneficenza a favore degli alluvionati d’Ungheria alla fine del dicembre 1837.
Anche il Sociale adesso dedicherà a Cosima una targa. La posizionerà domenica, sempre in piazza Cavour e sempre sul palazzo che nel 1837 ospitava l’Albergo dell’Angelo, allora il migliore albergo della città.
Alla cerimonia sarà presenta Eva Wagner Pasquier, pronipote di Cosima e di Richard Wagner, attualmente sovrintendente del Festival di Bayreuth. Per l’occasione vi saranno l’intervento del sindaco Mario Lucini e del musicologo Riccardo Pecci. Il momento sarà poi animato dalla danzatrice Laura Beschi e dalla pianista Federica Valli che proporranno Wiegenlied di Liszt.
L’iniziativa si inserisce nel folto programma della manifestazione “La Via Lattea 11”. La serata si concluderà, alle 20.30, al Teatro Sociale di piazza Verdi, con il concerto della Stagione Notte 2014-15 intitolato In questi divini luoghi che aprirà la stagione concertistica del Sociale. Sul palco l’Orchestra della Svizzera Italiana diretta dal maestro Pietro Mianiti. In programma musiche di compositori che si sono ispirati al Lago di Como (Wagner, Bellini, Verdi). Info e biglietti su www.teatrosocialecomo.it.
“La via lattea”
Domenica la manifestazione transfrontaliera italo-elvetica “La via lattea” sarà tutta lariana e a bordo dei battelli partirà da Torno per arrivare poi a Como con la doppia celebrazione wagneriana. La kermesse, giunta all’undicesima edizione, salperà alle 14.30 da Como, pontile n. 5 alla volta di Torno, per fermarsi di fronte alla Pliniana, la villa progettata nel Cinquecento dall’architetto ticinese Giovanni Antonio Piotti. E per la prima volta la Pliniana si metterà a parlare – attraverso la voce dell’attrice Adele Pellegatta – raccontando la sua storia, ricostruita in forma di monologo da Marino Cattaneo.
Levata l’ancora si raggiungerà Moltrasio e un’altra villa famosa, la Passalacqua, dove intorno al 1830 soggiornò Vincenzo Bellini, che qui compose l’opera Norma, grazie alla disponibilità dell’attuale proprietario James Caldwell che l’ha riportata a nuova vita. Protagonista di questa stazione, il trio La Gaia Scienza (Stefano Barneschi violino, Paolo Beschi violoncello e Federica Valli pianoforte), celebre a livello internazionale. Il raffinato programma prevede Bellini rivisitato da Vincenzo De Meglio e Gaetano Donizetti. Poi ci si sposterà a Blevio per un omaggio a Giuditta Pasta, musa di Bellini nonché eroina del Risorgimento, che riposa nel locale cimitero, sulle note di Casta Diva. Info su www.lavialattea11.ch.

Nella foto:
Richard Wagner, Cosima Wagner, Hans von Wolzogen e Franz Liszt in un dipinto di Wihelm Beckman del 1880 conservato al Liszt Museum di Bayreuth. 
16 Ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto