Costringe moglie e figlia a prostituirsi

E' un 53enne di Cosenza

(ANSA) – COSENZA, 3 FEB – Un uomo di 53 anni é stato arrestato dai carabinieri a Cosenza con l’accusa di avere costretto la moglie e la figlia a prostituirsi. Arrestato e posto ai domiciliari anche il figlio dell’uomo, accusato di maltrattamenti ai danni della madre. L’indagine che ha portato ai due arresti é stata condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Cosenza, che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.