Covid: a rischio Lipsia-Liverpool, ottavo di Champions

Per restrizioni tedesche su Covid. In forse pure Benfica-Arsenal

(ANSA) – ROMA, 03 FEB – L’ottavo di finale di Champions League, Lipsia-Liverpool è a rischio dopo le restrizioni adottate dai Governi per evitare il diffondersi della pandemia, con particolare attenzione alla variante inglese del virus. I voli da e per l’Inghilterra sono sospesi un po’ ovunque e lo saranno fino al 17 febbraio proprio anche in Germania, che dovrebbe ospitare la sfida dei ‘Reeds’ di Juergen Klopp, in programma appunto il 16 prossimo. E’ probabile che si trovi una via d’uscita, posticipando il match o invertendo i campi. E’ forse ancora più a rischio la partita di Europa League, in programma a Lisbona il 18 febbraio, fra Benfica e Arsenal, dal momento che il Governo inglese ha vietato gli arrivi dal Portogallo: i giocatori dell’Arsenal, dopo essere tornati in patria, infatti, potrebbero essere costretti a un periodo di quarantena, rimanendo pertanto un isolamento. Diversa la situazione del Lipsia, in caso di inversione di campo: i residenti in Germania possono fare ritorno in patria, a patto che si sottopongano al tampone. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.