Covid: balzo record in Bulgaria, 516 casi nelle 24 ore

Altri 7 morti. Tanti i contagiati tra medici e infermieri

(ANSAmed) – SOFIA, 09 OTT – Per il terzo giorno consecutivo in Bulgaria si registra un’impennata del numero dei nuovi contagi, 516 nelle 24 ore, un record assoluto dall’inizio dell’epidemia, pari a oltre il 10% dei 5.209 test diagnostici effettuati. Stando ai dati pubblicati stamane dal comitato operativo anticovid di Sofia, sono stati segnalati sette decessi e il numero complessivo delle vittime sale a 880. Ad oggi sono in tutto 23.259 i casi di infezione. I contagiati tra medici e infermieri continua a salire, arrivando a 1.292 casi, un dato che potrebbe creare problemi negli ospedali per la carenza di personale medico specializzato. Il ministro della Sanità Kostadin Anghelov ha annunciato che nonostante gli ultimi numeri dei contagi, non saranno adottate nuove misure restrittive ma sarà intensificato il controllo su quelle già esistenti. Una di queste misure è l’obbligo di portare le mascherine nei trasporti pubblici. La multa prevista per la non osservanza è di 300 lev (circa 150 euro), applicata negli ultimi giorni a decine di passeggeri a Sofia. (ANSAmed).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.