Covid, Cina respinge richiesta OMS su nuove indagini

'No al tracciamento politico

(ANSA) – PECHINO, 13 AGO – La Cina ha respinto le richieste dell’Organizzazione mondiale della sanità per una rinnovata indagine sulle origini di Covid-19, affermando di aver sostenuto gli sforzi "scientifici" rispetto a quelli "politici" per scoprire come è iniziato il virus. "Ci opponiamo al tracciamento politico, abbandoniamo il rapporto congiunto" pubblicato dopo che un team di esperti dell’OMS ha visitato Wuhan a gennaio, ha detto ai giornalisti il vice ministro degli Esteri Ma Zhaoxu. "Sosteniamo il tracciamento scientifico", ha concluso.(ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.