Covid: Consob, nel 2020 capitalizzazione in Borsa -10%

Bollettino statistico

(ANSA) – MILANO, 26 GIU – Capitalizzazione di Borsa in flessione del 10,1% e rapporto fra capitalizzazione e Pil al 32% rispetto al 33,1% a fine 2019. E’ questo l”effetto Covid’ sulle società quotate in Piazza Affari secondo l’ultimo Bollettino statistico della Consob, che riporta i dati sui gruppi presenti in Borsa a Milano e sull’intermediazione finanziaria a fine 2020. In crescita invece nello stesso periodo il volume degli scambi di azioni (+23,5%), di derivati azionari (+8,8%) e dei titoli di Stato italiani, aumentato di ben il 71,8%. La crisi economica generata dalla pandemia Covid-19 non ha fermato nemmeno la crescita della fiducia negli strumenti finanziari, anzi: l’aumento della raccolta lorda del settore a fine 2020 è stata pari a 382,6 miliardi (+7,9% rispetto alla fine dell’anno precedente). Inoltre la ripresa nella seconda parte dell’anno ha consentito alle società quotate di chiudere sì i bilanci 2020 con un calo complessivo degli utili netti, ma senza registrare risultati negativi, aggiunge la Consob nel suo Bollettino Statistico. In particolare, le assicurazioni riportano utili netti per 3 miliardi di euro, mentre le società non finanziarie quotate all’MTA per circa 10,7 miliardi e un aumento delle passività per circa 42 miliardi. Le banche riportano una redditività complessiva di un miliardo, mentre le società industriali quotate all’AIM registrano utili per 102,2 milioni. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.