Covid: Hong Kong, accordo con Singapore su voli ‘sicuri’

Test negativo e nessuna quarantena

(ANSA) – PECHINO, 15 OTT – Hong Kong e Singapore hanno trovato un accordo di principio (Air Travel Bubble) per rilanciare i voli aerei transfrontalieri in modo sicuro e progressivo senza il rispetto di alcuna quarantena. I due hub asiatici, rileva una nota congiunta, "godono di forti legami commerciali, interpersonali e su investimenti, finanza e turismo". Entrambe le città sono primari snodi dell’ aviazione e la loro rotta diretta era tra le più trafficate della regione Asia-Pacifico prima della pandemia del Covid-19. L’accordo di principio, raggiunto in una videoconferenza del 14 ottobre, ha coinvolto il segretario per il Commercio e lo Sviluppo economico dell’ex colonia britannica, Edward Yau, e il ministro dei Trasporti di Singapore, Ong Ye Kung. In base ai termini definiti, che vedranno la loro attuazione progressiva nel corso delle settimane, non sono previsti limiti alla tipologia di viaggio, tra business e turismo, ma sarà necessario mostrare un test negativo al coronavirus e usare aerei dedicati, vietati infatti ai passeggeri in transito. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.