Covid: in Rep. ceca si torna a scuola dopo 2 mesi a distanza

Dal 3 dicembre allentamento delle misure contro la pandemia

(ANSA) – PRAGA, 30 NOV – Dopo quasi due mesi di chiusura delle scuole e insegnamento a distanza oggi è tornata nelle classi nella Repubblica ceca la maggior parte degli allievi delle scuole elementari e secondarie. La riapertura delle scuole fa parte del quadro di un significativo allentamento delle misure restrittive introdotte a metà ottobre per impedire alla propagazione dell’epidemia del coronavirus. Domenica il governo ha annunciato che a partire da giovedì 3 dicembre è annullato il divieto alla libera circolazione notturna dopo le ore 21, potranno riaprire negozi piccoli, ristoranti e riprendere i servizi, il tutto sotto severe misure igieniche: 15 metri quadrati di spazio per ogni cliente nei negozi, due metri di distanza tra una persona e l’altra, quattro persone al massimo al tavolo dei ristoranti che sono obbligati a chiudere alle 22, l’obbligo di portare mascherine dal parrucchiere e anche nei centri fitness dove la presenza è limitata a 10 persone all’interno di una palestra. Domenica il numero delle persone testate positive al Covid-19 è nuovamente calato a 1 074 casi. Fino al 12 dicembre rimane in vigore lo stato di emergenza, il governo intende tuttavia chiedere alla Camera dei deputati una proroga fino alla fine dell’anno.(ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.