Covid: la Cina costruisce il primo di 6 ospedali in 5 giorni

Per affrontare la nuova emergenza

(ANSA) – ROMA, 16 GEN – Con il tempo record di 5 giorni, la Cina ha terminato oggi la costruzione di un ospedale da 1.500 stanze destinato ai pazienti affetti da Covid-19 per combattere un’ondata di infezioni in una città a sud di Pechino. Lo riferiscono i media statali. L’ospedale è uno dei sei previsti con un totale di 6.500 stanze in costruzione a Nangong, nella provincia di Hebei, riferisce l’agenzia di stampa Xinhua. Tutti dovrebbero essere completati entro la prossima settimana. Un programma simile di rapida costruzione era stato lanciato all’inizio dell’epidemia lo scorso anno per istituire ospedali di isolamento a Wuhan, la città dove il virus venne segnalato la prima volta alla fine del 2019. La Cina, che ha in gran parte contenuto la diffusione del coronavirus, ha subito una nuova ondata di infezioni questo mese a Nangong e nella capitale della provincia di Hebei Shijiazhuang, a sud-ovest della capitale cinese. A livello nazionale, la Commissione sanitaria nazionale ha segnalato ieri 130 nuovi casi in 24 ore mentre 645 casi sono stati segnalati a Nangong e Shijiazhuang. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.