Covid: l’Albania torna in lockdown nazionale

Crescita di casi e ricoveri

(ANSA) – TIRANA, 9 NOV – L’Albania torna in lockdown nel tentativo di arginare la seconda ondata del Covid-19. Il Comitato tecnico degli esperti ha annunciato questa sera che a partire dal prossimo mercoledì scatterà il coprifuoco in tutto il Paese dalle 22 alle 6. Durante questa fascia oraria bar e ristoranti dovranno essere chiusi. Agli enti pubblici la sollecitazione di far lavorare i propri dipendenti da casa. Le misure restrittive sono diventate inevitabili dopo la forte crescita dei nuovi casi, +53% nell’ultima settimana, con un tasso di positività salito a 24,8% dal 21,2% per cento della precedente settimana. L’incidenza nelle ultime due settimane è stata di 177.4 contagiati per 100 mila abitanti. Secondo le autorità sanitarie, sono 13 le municipalità, inclusa Tirana, in cui si è registrata una forte presenza del virus, con un’incidenza che varia da 195-414 casi per 100 mila abitanti. L’Albania conta attualmente oltre 24.700 casi, di cui quasi la metà sono tuttora attivi e 571 vittime, di cui 12 solo nelle ultime 24 ore, una cifra record mai registrata prima. In progressivo aumento anche il numero dei ricoverati. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.