Covid: Marche, Regione ha prenotato frigo -90° per vaccini

vaccini esauriti per i donatori di sangue

(ANSA) – ANCONA, 17 NOV – La Regione Marche ha prenotato frigoriferi in grado di conservare l’eventuale vaccino a -80 gradi. Lo riferisce l’assessore regionale alla sanità delle Marche Filippo Saltamartini rispondendo alle domande dei cronisti a margine della seduta del Consiglio regionale ad Ancona, con riferimento implicito ad uno dei vaccini annunciati, quello Pfizer-BioNtech che richiede una conservazione a quella temperatura. "Ne sono stati prenotati a sufficienza – ha aggiunto l’assessore – anche per stoccarne sostanzialmente una buona riserva a livello nazionale". Sui tempi in cui si protrarrà ancora l’emergenza pandemica, Saltamartini ha affermato che "di evidenze scientifiche ancora non ce ne sono. Sappiamo che dovrebbe arrivare il vaccino e anche su quella questione stiamo mettendo le mani avanti: abbiamo dato mandato alla protezione civile di recuperare dei frigo che possano tenere lo stoccaggio dei vaccini a -80 gradi, non vorremmo arrivare per ultimi". Le Marche, ha aggiunto, sono "una delle poche regioni in grado di avere questi frigoriferi, che conservano fino a -90 gradi di temperatura, e quindi ci possiamo organizzare per essere autonomi". "Vedremo quale sarà la struttura, se questi vaccini saranno acquistati direttamente dalla protezione civile – ha detto ancora l’assessore – ma noi ci vogliamo avvantaggiare per non trovarci sorpresi come avvenuto con i vaccini e come i tamponi". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.