Covid nel Comasco: il contagio torna a correre. I nuovi positivi sono 363

Como, ospedale Sant'Anna, pronto soccorso

Torna a crescere in maniera preoccupante il contagio in provincia di Como. Dopo un paio di giorni di relativa calma, le curve sono tornate a puntare di nuovo – e in modo deciso – verso l’alto. Lo si vede ad esempio dai dati degli ospedali, che solo nelle ultime 24 ore hanno fatto registrare quindici ricoverati in più per un totale di 272. Di questi 196 sono all’ospedale Sant’Anna (13 sono ricoverati in Rianimazione), 33 all’ospedale di Cantù, 25 nella Degenza subacuti a Mariano Comense, 8 in attesa di sistemazione al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna e 10 a Cantù. Delle chiamate al 118 che erano tornate a salire avevamo parlato già nei giorni scorsi, a dimostrazione del fatto che questo numero anticipa di qualche ora quello che poi si concretizza nelle ospedalizzazioni e nei numeri dei positivi.
Oggi, a proposito, i nuovi positivi al Covid-19 sono stati 363, un numero che sulla settimana segnala un aumento delle positività di oltre 400 soggetti rispetto ai sette giorni precedenti, con incrementi percentuali che tornano a sfiorare il 30% (per ora siamo al 28,7%). La provincia di Como ieri ha fatto segnate 329 positivi sui 100 mila abitanti ogni sette giorni. Per farsi un idea, basta dire che il limite per la “zona rossa” è posto a 250 (la Lombardia, tutta compresa, ad oggi è a 299). Insomma, come è ben visibile da questi numeri, dopo la frenata registrata tra mercoledì e giovedì, nelle ultime ore il contagio è tornato a crescere in modo netto e non c’è un solo indice positivo nell’intero panorama dei numeri che – nostro malgrado – abbiamo imparato a studiare e calcolare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.