Covid nel Comasco: salgono ancora le chiamate al 118. Oggi 121 nuovi contagi

Tampone Coronavirus

I dati del giorno non spostano di molto la situazione del contagio in provincia di Como, ma confermano quanto scritto oggi: la diffusione del virus è in lenta ma costante ripresa. Nulla ancora di paragonabile a quanto visto nel mese di novembre, ma la situazione ora dopo ora sta peggiorando. Oggi il bollettino quotidiano – che abbiamo imparato a prendere con le debite cautele perché non racconta realmente la situazione – parla di 121 nuovi contagi in provincia di Como. Tre i morti per Covid-19, che hanno portato il totale delle vittime nel nostro territorio a 1.482.

Decisamente più preoccupante è il trend delle chiamate al 118 per motivi legati ad infezioni respiratorie. Questo elemento è la prima fotografia veritiera della situazione. Nella giornata del 4 gennaio le chiamate sono state 93, tornando di nuovo a sfiorare quota 100 dopo settimane tra le 60 e le 70. Sale di poco anche il numero dei positivi su 100 mila abitanti calcolato sui sette giorni: ieri la nostra provincia ha fatto registrare i 176 casi (incremento percentuale dell’8,6%), contro la media regionale di 133 (8,5%).

Cresce anche il carico sugli ospedali: i ricoverati al Sant’Anna oggi erano 166, 30 quelli di Cantù, 18 a Mariano Comense, 10 in via Napoleona; in attesa a pronto soccorso questa mattina c’erano 7 pazienti al Sant’Anna e 6 a Cantù. In terapia intensiva a San Fermo i ricoverati erano 13, 4 all’ospedale di Cantù. Il totale complessivo dei malati di Covid è oggi di 237.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.